Carnaval de Punta Cana

Il carnevale è una festa magica indipendentemente dal luogo nel mondo in cui si celebra, perché ognuno è ornato con costumi multicolori e la fantasia e la musica dominano le strade per riempirli di gioia. Nel caso di Punta Cana non è da meno ed è per questo che celebrarlo qui è un evento, per il calore della sua gente, il ritmo della sua musica e il suo paesaggio unico che rendono la festa molto più impressionante.

Il carnevale di Punta Cana viene festeggiato nel viale principale di Punta Cana village, di fronte all’aeroporto internazionale, il secondo sabato di marzo. Si tratta di un momento molto speciale per i visitatori e i lavoratori di questa zona, poiché le strade diventano una vera e propria festa. L’attrazione principale sarà la sfilata in maschera per le strade, con una vasta rappresentanza nazionale ma anche molte altre straniere e tutte faranno sfoggio di costumi colorati e della musica caraibica affinché il ritmo non si fermi un attimo. Molti di loro indosseranno enormi teste decorate che simulano i demoni e sono conosciute come ventose, molto tipiche della Repubblica Dominicana, mentre i costumi sono costituiti da tessuti di seta arricchiti da brillanti e specchi. Per coloro che non vogliono perdere un singolo dettaglio è possibile acquistare un biglietto che dà accesso alle scalinate, ottenendo così una migliore visibilità.

Se volete divertirvi a ritmo di bachata e merengue e godervi il carattere festoso dei Domenicani, senza dubbio, il carnevale di Punta Cana è l’evento ideale per scoprire il volto più festoso della Repubblica Dominicana.

Più da non perdere a Punta Cana

Isola Saona

% sconto

Il Parco Nazionale di Cotubanamá, situato ad est della Repubblica Dominicana, conserva un tesoro dalla bellezza incalcolabile. Si tratta della meravigliosa Isola di Saona, una delle più grandi del paese il cui fascino risiede nella sue spiagge di finissima sabbia bianca, lambite da un intenso azzurro caraibico e dalle sue centinaia di palme che costeggiano il litorale. Il villaggio di pescatori di Bayahibe è il punto di partenza delle escursioni organizzate in catamarano per l’isola di Saona.

Quest’isola è un grande esempio dell’enorme fascino che emana la costa caraibica, con acque turchesi, sabbia bianca e numerose palme che danzano con la dolce brezza del mare. Qui troverete spiagge infinite che vi permetteranno di nuotare rinfrescandovi ma esistono anche molte grotte come quella di Cotubanamá che mostrano la presenza della cultura Taina su quest’isola.

L’altro luogo importante dell’isola è il suo paese principale, Mano Juan, un pittoresco villaggio di pescatori con case in legno dipinte con colori pastello e che attualmente servono anche come centro artigianale. Infine, non dimentichiamo che ci troviamo in una delle più belle aree protette del pianeta e sarebbe un peccato sprecare l’opportunità di immergersi nelle sua acque cristalline e ammirare le sue barriere coralline.

Isola Catalina

% sconto

L’Isola Catalina è denominata anche Isola Ikiita dalle popolazioni locali. Si trova nel Mar Caraibico, a pochi chilometri a sud est della costa della Repubblica Dominicana e a sud della provincia di La Romana e fa parte del Parco Nazionale dell’Est.

Come Saona, l’Isola Catalina è un luogo da sogno, molti ritengono che quest’isola possieda le spiagge più belle del mondo; paradisiache spiagge incontaminate di sabbia bianca e tranquille acque cristalline ideali per le attività nautiche.

Se amate il mondo sottomarino, l’Isola Catalina è un luogo ideale per liberare questa passione. Questa bellissima isola si trova al largo della costa di La Romana e il paesaggio predominante è semplicemente incredibile. Una delle attività più consigliate è lo snorkelling per conoscere meglio le creature che popolano i fondali marini caraibici e per i più avventurosi, anche le immersioni sono una delle attività più favorevoli. Spugne, barriere coralline e pesci colorati sono alcune delle specie che popolano queste acque turchesi e possono essere osservate con interessanti immersioni come a El Muro (uno delle più scioccanti) o a El Acuario, dove alcuni antichi relitti sono decorati con bellissimi coralli; uno spettacolo come nessun altro. 

Los Haitises

% sconto

La cosa più interessante della Repubblica Dominicana è, ovviamente, la sua unica bellezza naturale. E per contemplarla non si può perdere l’occasione di addentrarsi nel Parco Nazionale di Los Haitises, un’area protetta nella Baia di Samaná nella zona nord-est di questo paese caraibico. Si tratta di una zona selvatica e foreste tropicali lungo la costa ricca di grotte, mangrovie e molte specie che la rendono un’escursione molto interessante. La fauna del parco è molto variata e per la maggior parte rappresentativa a livello nazionale di tutte le aree naturali protette della Repubblica Dominicana, grazie alla diversità dei suoi ambienti. 

Questo è anche il luogo ideale per avvicinarsi alla cultura Taína, un popolo precolombiano proveniente dal Sud America, attraverso i pittogrammi che si possono osservare in molte grotte create dall’erosione dall’acqua. Uno degli aspetti più singolari di questo Parco sono “los magotes”, piccole colline che caratterizzano questo paesaggio, ma è anche possibile godere della costa con spiagge incontaminate che spuntano vicino alla foresta.

Cenote Hoyo Azul

% sconto

Nella Repubblica Dominicana e soprattutto nella zona di Punta Cana esistono centinaia di luoghi degni di una visita, ed è difficile scoprirli tutti. Di tutte queste attrazioni naturali risalta l’Hoyo Azul, un cenote di acqua dolce con colore blu chiaro e cristallina, formato alla base di una scogliera gigante che si nasconde nella foresta. Un’incredibile piscina naturale tra le foreste tropicali primitive, situata nell’estremo sud della costa di Punta Cana, a Cap Cana.

È emozionante addentrarsi in queste grotte dalle acque turchesi per un tuffo rinfrescante. Sicuramente non avete mai nuotato in acque così trasparenti e in un luogo così esotico. Per completare la giornata e la visita, un’altra delle attività raccomandate è una passeggiata in zipline sulle foreste di Cap Cana, nei pressi di Hoyo Azul. Vi è anche la possibilità di coordinare entrambe le escursioni. Questa zipline è unica al mondo in quanto è collegata a una scogliera che si affaccia sul Mare Caraibico. Questa esperienza non è adatta a coloro che soffrono di vertigini, poiché il percorso comprende un tratto di 1500 metri sorvolando al di sopra delle cime degli alberi, ma se siete in cerca di adrenalina, questa sarà la vostra scelta migliore.

Museo del Tabaco

% sconto

Senza dubbio, uno dei prodotti più importanti esportati in tutto il mondo sono i suoi famosi sigari e cosa c'è di meglio che acquistarli personalmente in una fabbrica locale? Questo è possibile grazie al Museo Vivo del Tabaco, un angolo situato nella città di Higüey, che dà la possibilità di conoscere meglio la cultura del tabacco così tipica dell’isola.

Questa cultura è arrivata da un immigrato olandese di nome Klass Kelner che sbarcò sull’isola nel 1937. Da allora, la produzione di sigari è stata una delle manifatture più importanti della Repubblica Dominicana a causa dell’elevata qualità del tabacco che qui si coltiva.

Chiunque voglia conoscere le curiosità di questo prodotto, come la sua coltivazione, la raccolta e la trasformazione potrà scoprirlo personalmente in questo museo gratuitamente. Gli artigiani saranno lì per mostrare i segreti della trasformazione ed è per questo considerato un museo vivente. E per terminare la visita, il museo inviterà i visitatori a provare i sigari e bere un bicchiere di Mamajuana, liquore tipico.

Fiume Chavón

% sconto

La Repubblica Dominicana si distingue senza dubbio per le sue meravigliose spiagge, ma anche all’interno ci sono altri magnifici posti da visitare, come ad esempio il fiume Chavón. Questo fiume nasce all’interno del paese per sfociare nella Marina de Casa de Campo, molto vicino alla città di La Romana. Uno dei luoghi in cui è possibile godere della migliore vista panoramica sul fiume è Altos de Chavón.

In passato, il Fiume Chavón è servito come nascondiglio per i pirati e per trasportare il prezioso legno che veniva tagliato all’interno dell’isola. Oggi, si può visitare il fiume per osservare la fauna e la flora che lo circondano. Sono numerose le società che offrono escursioni per esplorare le sue acque. Navigandole, è possibile conoscere una moltitudine di uccelli acquatici, tra i quali spicca il falco pescatore ed è anche probabile che si intrufoli qualche tartaruga d’acqua dolce. Nemmeno la foresta è da trascurare, perché è un grande esempio di vegetazione tropicale all’interno della Repubblica Dominicana.

Infine, una curiosità, questo luogo è stato teatro di riprese cinematografiche come Rambo 3 o Apocalypse Now.

Manati Park

% sconto

Ecco una delle esperienze più incredibili che potrete vivere durante le vostre vacanze nella Repubblica Dominicana, un’esperienza a diretto contatto con la fauna locale: il favoloso Manati Park Bávaro, un luogo magico in cui piccoli e grandi possono vivere una giornata di divertimento per tutta la famiglia. Questo parco a tema si trova a Bávaro, vicino a Punta Cana e all’aeroporto. Da qualsiasi stabilimento alberghiero della zona sarà facile l’accesso poiché offrono servizi di bus navetta gratuiti.

Una volta raggiunto il parco che è aperto tutti i giorni, avrete un enorme giardino tropicale da esplorare, dove l’orchidea è la protagonista principale. In diversi angoli di questo giardino, si trovano le varie attrazioni di questo sito. Qui è possibile interagire con molti animali che in altri modi sarebbe impossibile: pappagalli, coccodrilli, scimmie, delfini, leoni marini ...tutti fanno parte di queste strutture in modo da poterli conoscere da vicino. Ma non solo, molti si offrono anche a spettacoli incredibili grazie al team di formatori che si prendono cura di loro. L’attività principale è il nuoto con i delfini, questi affascinanti e docili animali marini che vi permetteranno di trascorrere un po’ di tempo con loro.

Non solo vi aspettano la fauna e la flora dominicane ma potrete anche conoscere parte della tradizione domenicana con gli spettacoli di danza taina proposti nel parco. Un totale di 9 spettacoli di diversi tipi animeranno il vostro intero soggiorno in modo da poter scegliere in base al proprio desiderio il momento in cui godere di queste esibizioni. È inoltre possibile visitare una ricostruzione di un villaggio taino e acquistare artigianato di questa cultura nei negozi di souvenir del parco. Manatí Park è la scelta migliore per tutti coloro che viaggiano a Punta Cana con i bambini, dato che poche volte nella vita si può vivere la natura così da vicino.

La cucina creola

% sconto

La cucina creola è una fusione e un riflesso delle influenze africane, taine e spagnole che hanno inciso sostanzialmente sull’evoluzione della società e della cultura dominicana. Un’esperienza per i sensi e soprattutto per il palato.

Le specialità culinarie della Repubblica Dominicana variano da regione a regione. All’interno, gli ingredienti e i prodotti principali utilizzati per preparare queste prelibatezze creole sono riso, carne, fagioli, verdure e condimenti come il brodo di pollo, pasta di pomodoro, condimento liquido. Uno dei piatti più tipici e tradizionali è il Sancocho, un piatto creolo a base di carne, tuberi e legumi. È servito con riso, manioca e banane. Forse il piatto più popolare e rappresentativo della cucina dominicana. Questo delizioso spezzatino è preparato per le occasioni speciali. Inoltre, i dolci non mancano mai sulla tavola, infatti la pasticceria è una grande tradizione in questo paese dei Caraibi con i suoi dolci di cocco o il pane di patate dolci, un dolce ricco, molto popolare a base di patate dolci, latte, cocco, uova e burro.

Invece, la cucina preparata sulla costa concentra tutta l’essenza e il sapore del Mare dei Caraibi, dal momento che lungo la costa troviamo piccoli villaggi di pescatori come quello di Bayahibe o quello di Boca de Yuma. La cosa più comune servita nei chiringuitos e nei ristoranti sulla spiaggia è il pesce e i frutti di mare alla griglia che vengono catturati dai pescatori della zona. Il lambí è uno di questi pesci ed è facile vederli nuotare nelle acque che circondano le case colorate di Bayahibe. I frutti di mare sono anch’essi una delizia, un esempio gustoso è l’aragosta con salsa all’aglio.

Avete mai sentito parlare del succo della Maracuja? Si utilizza il succo del frutto della passione nella Repubblica Dominicana come uno dei modi migliori per rinfrescarsi quando il caldo tropicale è molto forte.

Divertimento per terra e per mare

% sconto

Punta Cana è un paradiso per gli amanti del mare e dell’avventura: spiagge nascoste, barriere coralline, coste esotiche e una fauna e una flora degne di essere ammirate. Pertanto, tutti i visitatori devono prendere in considerazione la possibilità di conoscere queste meraviglie della natura da vicino, praticando attività che arricchiscono molto di più l’esperienza e che sicuramente rendono il viaggio ancora più speciale.

Punta Cana vi offre una varietà di attività, divertimento garantito sia sulla terra che in mare. Diving e snorkeling nell’Isola di Catalina. Immergetevi nelle acque turchesi dei Caraibi alla scoperta della curiosa fauna che la abita. Un ambiente unico grazie alle coloratissime barriere coralline che sorgono intorno alla sua costa. Praticare kayak nel fiume Chavón, dove alle porte di La Romana sfocia questo fiume che nasce nell’entroterra del paese facendosi strada tra le mangrovie e una vegetazione lussureggiante. Le sue placide acque e il suo ampio flusso lo rendono un’avventura unica per esplorare le meraviglie che la foresta dominicana protegge. Inoltre, salite su di un catamarano e unitevi a noi per un’escursione alla scoperta di un tesoro dalla bellezza incalcolabile. Si tratta dell’Isola Saona il cui fascino risiede nella sue spiagge di finissima sabbia bianca, lambite da un intenso blu caraibico e dalle sue centinaia di palme che costeggiano il litorale.

Se si preferisce un’esperienza con i piedi per terra e piena di emozioni, è il momento ideale per unirvi alle escursioni che si svolgono in buggy attraverso le dune di Punta Cana per esplorare la sua costa o scoprire com’è emozionante addentrarsi all’interno della foresta tropicale e trovare un cenote dalle acque turchesi per una nuotata rinfrescante. Se siete alla ricerca di adrenalina niente è come volare al di sopra le cime degli alberi a 1500 metri di altezza in zipline.

Avvistamento balene

% sconto

La Baia di Samaná, che si trova nel nord-est del paese, è uno dei paesaggi più spettacolari di tutta la Repubblica Dominicana, in particolare la parte costiera corrispondente al Parco Nazionale los Haitises, un luogo da visitare per gli amanti della natura. Ed è qui che si può fare una delle attività più spettacolari offerte da quest’isola: l’avvistamento delle balene nel loro habitat naturale, un ricordo per ogni visitatore che certamente non potrà mai dimenticare.

Ogni anno, da dicembre ad aprile, più di 3000 balene (la gran parte della popolazione del Nord Atlantico) si avvicinano a questo santuario naturale per dare alla luce i loro piccoli e trovare un partner con cui riprodursi. Le calde acque dominicane sono il luogo ideale per queste creature e la loro presenza nella Baia di Samaná sarà visibile grazie agli incredibili salti realizzati dai maschi di oltre 40 tonnellate per corteggiare le femmine e i loro canti inconfondibili risuonano per tutta Samaná. Si tratta di uno spettacolo della natura di cui è possibile essere partecipi in prima fila grazie al fatto che questa baia è protetta come santuario per queste creature dal 1986.

Le escursioni disponibili garantiscono di poter osservare queste balene e si occuperanno del trasporto dei clienti, così come del pranzo e del tour della zona per conoscere il fascino del paesaggio di questa parte del paese. Naturalmente, un biologo accompagnerà il tour per rispondere a qualsiasi domanda su questi incredibili animali.

Santo Domingo

% sconto

Cosa sarebbe una vacanza a Punta Cana senza fare un viaggio nella capitale? Santo Domingo è la città più importante dell’isola, con oltre due milioni di abitanti, e si trova a meno di 200 chilometri di distanza da Punta Cana. Naturalmente, la sua importanza la rende una città cosmopolita in puro stile caraibico con il fascino particolare delle città che godono di un centro storico coloniale, in particolare il più antico del Nuovo Mondo, che in questo caso è considerato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dal 1990.

È quindi altamente consigliato fare una visita alla città per poter godere della sua splendida architettura, fare una passeggiata per le sue strade e fare acquisti. Tra le attrazioni vi sono: la Puerta del Conde, un complesso storico che comprende il Parco dell’Indipendenza, la Porta della Misericordia e il Fuerte de la Concepción; la Cattedrale di Santo Domingo (la prima del Nuovo Mondo) consacrata nel 1504 dove si dice fossero conservati i resti di Cristoforo Colombo; l’Alcázar de Colón di stile mudejar che oggi ospita un museo; il parco Colón che è stato l’antica piazza principale della colonia spagnola; o la Fortezza Ozama, la più antica d’America a guardia della foce del fiume da possibili attacchi dei pirati o altri coloni.

Come si può osservare, Santo Domingo è una parte fondamentale della storia coloniale d’America ed è anche un ottimo luogo per addentrarsi in questo capitolo della storia e conoscere meglio la cultura dominicana in tutto il suo splendore mentre ci si mescola con la sua gente e ci si gode la vivace atmosfera che respirano le sue strade.

Altre cose da fare a Punta Cana

Spiagge

% sconto

Cittá

% sconto

#SirenisExperiences
Tasso di cambio approssimativo, valido a fini meramente informativi. Ricordiamo che secondo la normativa vigente i pagamenti della prenotazione avverranno con moneta locale.
Aceptar

Utilizziamo cookies proprie e di terzi per migliorare i nostri servizi. Se continuate a navigare si presuppone che ne accettate l’uso.